Quando leggerete di Lubecca in Germania vivrete un piccolo flashback “aspetta aspetta perchè ricordo il nome di questa città? che cosa ha di speciale?” Vi spremete le meningi un po’ e poi vi verrà in mente la Lega Anseatica studiata al liceo. Ebbene, Lubecca fu proprio la fondatrice delle città Anseatiche, un grande centro commerciale ed una delle città più importanti d’Europa.

La Lubecca di oggi è rinomata come la culla del marzapane e il bellissimo centro storico patrimonio mondiale dell’UNESCO. Situata su un’isola circondata dal fiume Trave la storia di Lubecca risale sino a prima del 1143, quando si chiamava Liubice. Con imponenti chiese gotiche, la tipica architettura baltico-gotica, piazzette segrete e i tipici dolci marzapane, Lubecca si presta sia a una gita fuori porta da Amburgo sia per essere la metà definitiva di un tranquillo weekend in Germania. Scoprite tutti i Perfect Places della Regina Anseatica.

Lubecca, la capitale Anseatica della Germania

Esplorate la città vecchia

La nostra visita inizia dalla Holstentor: il gate per la città vecchia è la perfetta introduzione alla Regina Anseatica. Holstentor, costruita tra il 1464 e il 1478, era il simbolo di Lubecca come città imperiale libera. Da Holstentor seguite il Trave, a destra vedrete le Salzspeicher, degli edifici storici in mattoni del XVI secolo che fungevano da magazzini del sale. Il sale veniva estratto da vicino Lüneburg e portato a Lubecca sul canale di Stecknitz, la capitale anseatica poteva poi esportarlo nei vari porti del baltico, dove era più raro, traendone potere commerciale.

Lubecca, la capitale Anseatica della Germania

La chiesa di San Pietro, dell’XI secolo e ampliata nel XVI, permette aз turistз di salire sul campanile e ammirare la città dall’alto. Il tetto, danneggiato dai bombardamenti della II guerra mondiale, si aggiustò solo nel 1987. La St. Mary Kirche è invece incastrata nella via dello shopping di Lubecca, ed essendo la terza chiesa più grande della Germania, non passa inosservata. Il tetto di St. Mary prese fuoco nel 1942 e le campane caddero a terra, perforando il pavimento dove oggi sono ancora state lasciate come memoriale. Nel 1968, St. Mary ha ricevuto l’organo più grande del mondo con 10.000 canne.

La chiesa si affaccia sulla Marktplatz, dove si situa la vecchia Rathaus: una maestosa accozzaglia di stili. Si tratta di uno dei più grandi municipi medievali della Germania, inizialmente composto da tre case in stile tardo romanico. Si aggiunse poi la monumentale parete-scudo in primo stile gotico adornata da grandi finestre e trafori. Risale invece al 1570 il pergolato bianco in stile rinascimentale.

Lubecca, la capitale Anseatica della Germania

La chiesa principale della città è la Cattedrale gotica Luterana di Lubecca in mattoni del XII secolo, dichiarata dall’UNESCO, con due guglie gemelle che dominano il centro storico.

Un altro straordinario punto di riferimento della città è il Heiligen-Geist-Hospital del XIII secolo, che è stata una delle prime istituzioni sociali al mondo. Oggi è aperto a tour pubblici e ospita un popolare mercato di artigianato durante il periodo natalizio. Nelle vicinanze, vale la pena visitare anche Burgtor, un’altra antica porta a guardia dell’ex ingresso nord della città.

Lubecca, la capitale Anseatica della Germania

Le piazzette segrete.

Nella città vecchia notere i tetti in “pignone a gradini”, una diffusa architettura gotico-rinascimentale del centro nord europa. La città è rinomata per la sua collezione di vicoli e cortili medievali, molti dei quali possono essere esplorati fino ad oggi, cosa che abbiamo debitamente fatto.

I vicoli erano sentieri che avrebbero fornito l’accesso agli alloggi in profondità del blocco residenziale medievale. Tra le case si intravedono piccoli buchi, sopra hanno inciso un numero, raramente un nome. I piccoli tunnel, troppo bassi per noi persone alte, portano a piccole piazzette arredate con oggetti colorati e bizzarri. La gente che vive qui invita l’estraneə a prendere un tè o comprare una delle cose fatte in casa da queste famiglie. Vasetti di marmellate, dolci e biscotti, ma anche oggetti inutilizzati sono posti in casette per gli uccelli o modellini per le Barbie, oppure esposte alla finestra vicino a una cassettina per lasciare le monete.

Sorseggia un bicchiere di Lübecker Rotspon.

Fermatevi in un’enoteca per provare un bicchiere di Lübecker Rotspon, che risale al XIII secolo. Fu in quel momento che le prime navi della Lega Anseatica salparono per la Francia e comprarono il vino di Bordeaux. Una volta riportato a Lubecca, è stato lasciato maturare nelle cantine. Durante l’occupazione francese, furono gli ufficiali di Napoleone a notare che i vini bordolesi invecchiati avevano un sapore molto migliore dei vini bordolesi a casa. Si pensa che il clima e la temperatura nelle cantine di Lubecca abbiano avuto un effetto migliore sull’invecchiamento del vino. Il nostro verdetto? Il Lübecker Rotspon è un vino delizioso e abbiamo caricato l’auto.

Riscaldatevi con marzapane e cappuccino.

Ci sono alcune storie su come il marzapane sia nato, ma la più popolare racconta che nel 1407 c’era una carestia a Lubecca e il grano non bastava. C’era, tuttavia, un sacco di brodo di mandorle conservato nei granai e il senato ordinò allз fornaiз di cuocere del pane utilizzando le mandorle. Nel passato erano in centinai a produrre il marzapane (si trovano tuttз su una mappa del Museo del marzapane) e oggi ne esistono ancora come il Café Niederegger è stato fondato nel 1806. E’ proprio qui che vi consigliamo di fare una piccola pausa per provare il marzapane più bono della città!

Andare al mare a Lubecca?

Arrivati a Lubecca in Luglio con appena 16°C andare al mare non lo abbiamo nemmeno preso in considerazione. Tuttavia volendo, a soli 20 km dal centro di Lubecca, si può sentire la sabbia sotto le dita dei piedi! Timmendorfer Strand offre un tratto di sabbia soffice, un acquario, viste meravigliose ed eccellenti opportunità per praticare sport acquatici. Nel 2019, su 250 splendide spiagge in 66 paesi. la spiaggia di Timmendorfer è risultata la spiaggia più economica d’Europa. A 30 minuti d’auto da Lubecca si trova un’altra fantastica spiaggia chiamata Travemünde, è sempre presidiata da bagninз ed è estremamente pulito e sicuro, rendendolo una scelta popolare in Germania.


Condividi questo viaggio con altre persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *