Passiamo molto tempo su YouTube. Ci si può trovare davvero di tutto. Per esempio, persone che hanno la tua stessa passione: il viaggio, l’indagine. C’è chi lo fa nel proprio piccolo, mostrando il proprio paese di origine, quelle guide locali che spesso cerchiamo per uscire dalla pista turistica principale. C’è chi invece lo fa in grande, con costose macchine fotografiche, droni e grandi lavori in postproduzione. Ognunə a modo suo, chi ci insegna la propria lingua madre, chi invece è appassionatə della storia della propria regione e chi vuole battere qualche record mondiale. Seguiamo molti canali diversi tra di loro e ve lo dimostreremo con questa lista! Scoprite quali sono i top 10 travel vloggers che seguiamo su YouTube!

Geography Now

Seguo questo canale praticamente dall’inizio e posso dire che nonostante la fama ottenuta i contenuti non sono cambiati! Il che è un bene. Barb sarà il vostro host durante 197 video, uno per ogni nazione del mondo! Una vera e propria lezione di geografia concentrata! Moltissimi speciali su regione, stati e oblast arricchiscono le uscite settimanali del canale. Barb e lз suз ospitз sono irriverenti e sagaci e ci bombardano di informazioni: la morfologia del territorio, i siti di interessi, il cibo, le relazioni internazionale e persino qualche curiosità sulla lingua.

Yes Theory

Con più di 7 milioni di iscrizioni, Yes Theory è sicuramente tra i top travel vloggers più famosз su YouTube. Thomas insieme alla sua crew dз amicз visita ogni angolo del pianeta e sembra avere più o meno la stessa attrazione per i luoghi assurdi, abbandonati e distopici che potreste trovare nella nostra playlist “Future Places. Quello che ci piace davvero di Thomas è che durante le sue esplorazioni porta sempre qualcunə dei suoi followers della zona con se, allacciando amicizie e arricchendo il viaggio con il sapere locale. Anche lui ha esplorato Burj Al Baba, il villaggio di castelli abbandonato della Turchia. Sul suo canale troverete un viaggio dettagliato in Transnistria, l’esplorazione di Chernobyl e il suo viaggio in Bhutan con tanto di intervista all’ex primo ministro del paese, oltre a molto altro. Tutti desideri che Perfect Places deve ancora realizzare (tranne la strada più pericolosa al mondo in Bolivia, quella ce la risparmiamo volentieri).

Progetto Happiness

Giuseppe è originario di Messina e dopo aver ottenuto la laurea in Economia ha percorso un viaggio di un anno intorno al mondo come molte persone fanno mentre cercano il proprio posto. Dopo essersi stabilito a Barcellona dichiara di aver “posato il culo” in una comfort zone che a lungo termine gli stava stretta. Ora è in giro per il mondo con il suo Progetto Happiness: definire la felicità ponendo sempre le stesse 10 domande alle persone che incontra durante i suoi viaggi. Alla fine spera di scoprire il significato comune di felicità. I suoi video sono spesso composti da miniserie a episodi. I più interessanti per noi sono stati il lungo documentario sulla Nord Corea, autentico, genuino e brutale e quello sull’Iraq, di cui stanno uscendo attualmente le puntate. Giuseppe si trova ora la, con Doctors for Smiling Children, un’Organizzazione Non Governativa, che aiuta bambini colpiti da gravi malattie al volto e si impegna nella formazione dei medici locali. Un blog tutto in italiano.

Voice of North Korea by Yeonmi Park

Yeonmi è diventata virale nel mondo con il suo discorso al One Young World Summit del 2014, in Irlanda. Il suo discorso, sulla sua esperienza di fuga dalla Corea del Nord, ha ricevuto 90 milioni di visualizzazioni su YouTube. Ne sono seguite collaborazioni con TED e Women in the World, anch’esse molto seguite. Il suo libro di memorie “In Order to Live: A North Korean Girl’s Journey to Freedom” è stato pubblicato nel settembre 2015. Sul suo canale YouTube, Yeonmi racconta notizie, politica e cultura nordcoreane. Sviscera ogni minimo dettaglio su un paese di cui il resto del mondo sa pochissimo. Cosa non si può comprare in Nord Corea che per noi è scontato? Cosa può farti processare? Perchè la cacca umana è ritenuta così importante da essere la principale cosa rubata? Con quanti soldi vive una famiglia? Quanto sono pagatз determinati lavori? Ascoltare le testimonianze di Yeonmi spezza il cuore, rende consapevoli dei privilegi in cui viviamo in Europa e spero ci possa spingere a fare di più per difendere i diritti umani.

Cecilia Blomdahl

Cecilia ha lasciato tutto in Svezia e si è unita, 6 anni fà, allз 2.939 abitanti delle remote Isole Svalbard. Ora vive a Longyearbyen, se così si può definire, la capitale delle isole, che ospita quasi il totale delle popolazione. Cecilia ci racconta com’è vivere nella città più a nord del mondo. Da condividere la terra con gli orsi polari, a salpare i mari dell’Artico passando per la vita con 3 mesi senza sole. In più ci aggiorna sulla sua vita di tutti i giorni in un territorio così isolato: che lavoro fa, trucchetti per vivere quando fuori ci sono -30°C e le sue avventure sulle acque dell’Oceano Artico. Un canale decisamente da curiosare.

Feli from Germany

Felicia si è trasferita nel 2016 da Monaco di Baviera a Cincinnati e il suo canale è basato sulle differenze culturali tra Germania e Stati Uniti. Non si parlerà molto di altri stati, ma in ogni suo video Felicia sviscera ogni singola minima differenza tra sostanzialmente l’Europa e Stati Uniti. E’ vero che Europeз e Americanз stringono amicizia diversamente? Oppure che è facile incontrare qualcunə con una pistola in borsa in america? Sentiamo i pareri di Felicia. Noi siamo sempre incollatз ai suoi video. (Surplus imparerete qualche parolina di tedesco!)

Indigo Travellers

Nick ci porta negli angoli più remoti della terra. Libia, Nigeria, Honduras sono solo alcuni degli stati che Nick ha condiviso con noi. Luoghi del mondo che non vengono in mente subito quando pensiamo a organizzare un viaggio. Attualmente stiamo seguendo il suo reportage sullo Yemen in maniera intrepida. Nick ha un approccio più di inchiesta, quasi un documentario. I racconti e le interviste delle persone che incontra per strada sono la cosa più interessante perché rendono autentico ciò che stiamo vedendo. I suoi documentari sugli stati dello -stan sono i nostri preferiti!

Lexie Limitless

Lexie ha recentemente infranto il “Guinness World Record per la persona più giovane a viaggiare in ogni paese del mondo“. Ha viaggiato in tutti i 197 paesi quando ha compiuto 21 anni. L’ultimo suo video, è proprio sul suo arrivo nel 197° paese: il Kosovo. L’obiettivo di Lexie era sfidare se stessa per uscire dalla sua zona di comfort e scoprire quanto del mondo fosse accessibile a una giovane donna che viaggia da sola. Lungo il suo cammino ha incontrato gentilezza, generosità e anche diverse situazioni difficili, in alcuni degli angoli meno visitati del globo. Ha iniziato a ispirare altre persone, specialmente donne e ragazze, a uscire e vedere il mondo non avendo bisogno di altro se non se stesse.

Yeah Russia

Natasha viene dal Far East Russo. Da Spassk, piccolo villaggio vicino a Vladivostok, sull’oceano pacifico. Una Russia di cui sappiamo molto poco, lontani anni luce dagli sfarzi di San Pietroburgo o Mosca e più vicina alla vita di chi non ha il lusso di vivere nel centro di queste due metropoli. I suoi video, a differenza di molti altri sopra, sono girati principalmente con il cellulare e sono privi di sponsor o elaborazioni grafiche. Aiutano a trasmettere l’onestà di Natasha che sfodera battute sarcastiche che ci accompagneranno per tutti i suoi viaggi. Non solo ci mostrerà le città della Russia, ma risponderà alle domande tipo: come si cammina in una tempesta di gelo russo? Cosa ne pensa una ragazza del Far East di riciclaggio e di Putin? Quanto costa una camera in affitto in Russia? Infine qualche parolina di russo, che non fa mai male.

Drew Binsky

Anche Drew ha visitato tutti e i 197 stati del mondo. Il suo canale è pieno di shorts, video YouTube ricchi di informazioni concentrate, perfetti per chi non vuole perdere troppo tempo. Racconta di persone ed esperienze: una donna che non riesce a fuggire dallo Yemen, un’impresa agricola 100% bio nel bel mezzo del deserto, la vita di una persona Trans in Thailandia e quali droghe sono in moda in Afghanistan. Insomma c’è roba per tutti i gusti. La sua playlist chiamata 10 Dollars challenge è super interessante: Drew cerca di capire il potere di acquisto di 10 dollari in ogni paese del mondo.

E voi? Quali canali YouTube seguite? Condivideteli nei commenti qui sotto.


Condividi questo viaggio con altre persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.