Nascosta in bella vista, nel mezzo di El Raval, c’è una piccola porta di legno che un tempo era attaccata alla Casa Provinciale per Maternità e Figli di Barcellona, si tratta del baby-drop in cui si potevano abbandonare lз bambinз. Al giorno d’oggi, quella piccola porta rotonda sembra più una decorazione che altro, un luogo decisamente strano e un pò creepy da visitare. Ma quando noi eravamo a Barcellona, ​​lo abbiamo dovuto fotografare.

La storia dell’assurdo Baby-Drop di Barcellona

Fondato originariamente alla fine del XVI secolo, l’edificio in Carrer de les Ramelleres divenne un orfanotrofio nel XIX secolo. La caratteristica che tuttavia lo contraddistingueva era proprio questo giradischi in legno. Qui, lз indigenti, potevano buttare via” lз loro bambinз anonimamente. Possiamo dire quasi che si trattava di assistenza pubblica per donne e madri povere dell’epoca. Dall’altra parte del muro, forse qualcunə probabilmente se ne sarebbe presə cura.

Attivo dal 1853 al 1936, il giradischi ha visto centinaia di bambinз entrare nell’orfanotrofio attraverso il suo portale. Con l’industrializzazione, le cose dovevano cambiare. Ondate di donne sono venute dai campi per lavorare nella città in crescita di Barcellona. La maggior parte di loro cercava lavoro come domestica o operaia in fabbrica, alcune finivano nel giro della prostituzione o dello spettacolo nei locali notturni. Questo portò ad un aumento del numero di nascite illegittime. Molte di queste madri erano single e povere e sono state costrette a donare lз loro figliз a istituzioni di beneficenza. È così che è nato il baby drop-off di Barcellona.

Le altre donazioni erano solo saltuarie e con il tempo sono state del tutto abbandonate, inclusi soldi e generi alimentari. Tuttavia з bambinз sono statз lasciatз sempre in gran numero. Ma tutto finì nel dicembre 1936, quando il governo della Catalogna autorizzò l’aborto e divenne uno dei sistemi sanitari più avanzati d’Europa. Oggi, una piccola insenatura di legno è l’unico resto dell’orfanotrofio pedonale e della consegna deз bambinз di Barcellona.


Condividi questo viaggio con altre persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *